Zuppetta napoletana, la ricetta

Zuppetta napoletana

Di 14/10/2014

La zuppetta napoletana è il classico dolcetto dominicale napoletano, molto apprezzato soprattutto dai più grandi. Ecco come realizzarlo:

Ingredienti

Procedimento

Per preparare il pan di spagna, seguite il procedimento che troverete cliccando qui. (La farina e la fecola vanno aggiunti nello stesso momento)

Per preparare la crema pasticciera, seguite il procedimento che troverete cliccando qui.

Per la pasta sfoglia, disponete la farina a mo di fontana e aggiungetevi al centro l'acqua fredda a filo. impastate per 10 minuti, poi incidete una corce sul panerro e fate riposare in frigo per 20 minuti.  Trascorso il tempo necessario stendete la pasta e ponete al centro il burro ammorbidito e richiudetelo all'interno della pasta. Battete con un mattarelo con movimenti dal centro verl'alto e dal centro  verso il basso. Rispiegate suse stessa la pasta prendendo i lebi esterni e portandoli verso il centro, e poi ripiegatela nuovamente su se stessa. Stendete nuovamente la pasta dopo averla ruotata di 90° e ripiegatela in tre parti. Ripetete quest'ultimo procedimento e fate riposare la pasta per 30 minuti e ripetete nuovamente l'ultimo procedimento di ripiegatura e stenditura della pasta. Stendete la pasta su di una teglia foderata di carta forno e ricavatebe 2 sfoglie. Cospargete con lo zucchero e fate cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180°.

Per la bagna, mescolate semplicemente la strega con acqua e zucchero.

Ora passiamo all'assemblaggio delle nostre zuppette. tagliate il pan di spagna in due fette spesse circa 1cm e mezzo, e eliminate i bordi. Mettete una delle due sfoglie du si un vassoio e stendetevi su la crema pasticciera e le amarene scirppate (sparse). Ora ponete uno strato di spa di spagna e bagnatelo con la bagna alla strega. Ora stendete un'altro strato di crema pasticciera e di amarene. Infine aggiungete un'altro strato di pan di spagna e bagnatelo con la bagna alla strega, poi la crema e per chiudere l'altra sfoglia preparate. fate riposare per 3 ore, e servite a quadrotti con una spolverizzata di zucchero a velo.

Print

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...