Wonderbag: la borsa che cuoce il cibo (senza fornelli) per l’Africa

LIV-Discovery-62

L’hanno soprannominata “Wonderbag”, ovvero la “borsa delle meraviglie”, un’idea audace ed ingegnosa nata dall’inventiva di una imprenditrice sudafricana Sarah Collins.

La Wonderbag è una borsa che sfrutta l’energia termica e permette di cuocere il cibo a fuoco spento.Come funziona? Per cuocere i vostri cibi “senza fornelli” basterà portare ad ebollizione, il cibo in una pentola, poi spegnere la fiamma ed inserirla all’interno della wonderbag, dove verrà portata a termine la cottura.

La borsa delle meraviglie oltre ad essere un’idea, se si vuole geniale, è stata pensata per aiutare le tante famiglie che vivono con redditi bassissimi dell’Africa. Tale progetto è stato infatti sviluppato a favore dei paesi che sono in via di sviluppo, in quanto consente da un lato di risparmiare la legna e il combustibile, dall’altro inserisce tante persone che ne hanno bisogno nel mondo del lavoro, in quanto queste borse sono costruite interamente a mano.

In ultimo, cosa importantissima aiuta a proteggere l’ambiente, poichè diminuisce il fumo proveniente dalla combustione e il rischio degli incidenti domestici.

La wonderbag sta avendo un grandissimo successo online dove viene venduta nella formula “buy-one-give-one”, ovvero “ne acquisti una e ne doni una” alle tante famiglie africane che vivono con un reddito basso.

Un’idea ingegnosa e a favore della solidarietà! Cosa ne pensate?

Ditecelo con un commento!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.