Verdure alla nizzarda

Verdure alla nizzarda

Di 04/09/2013

Ingredienti

Procedimento

Lavate bene le verdure. Poi tagliate a cubetti le zucchine e le melanzane.

Mettete queste ultime in un colapasta cosparse da un po' di sale per fargli spurgare il liquido amarognolo. Dopo un'oretta strizzate le melanzane.
Eliminate i semi interni del peperone e tagliate anch'esso a cubetti.
Del pomodoro prelevate soltanto la polpa e tagliatela a pezzetti.
Preparate un soffritto con la cipolla lavata (in questo modo eviterete di lacrimare copiosamente) e tritata e lo spicchio d'aglio sbucciato.
Aggiungete le verdure in pentola e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Aggiungete del prezzemolo, sale e pepe.
Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco lento. E verso la fine coprite con un coperchio. Mescolate di tanto in tanto.

Print

Ecco un contorno davvero gustoso e sano da preparare per accompagnare carne rossa o pollame (qualcuno lo preferisce anche col pesce). Si tratta delle verdure alla nizzarda altrimenti conosciute anche col nome di ratatouille. Un contorno ideale per vegetariani e non, con sole 180 calorie a porzione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.