Ribollita

Ribollita

Di 04/09/2013

Procedimento

1) Fate bollire i fagioli in acqua per un'ora e tre quarti.

2) Mondate e tagliate a piccoli pezzetti la cipolla, la carota, il sedano, la patata e il porro. In una casseruola fate prima imbiondire la cipolla in 4 cucchiaiate di olio, quindi aggiungete le altre verdure e fate soffriggere per 5 minuti.

3) Mondate e tagliate a tocchetti le altre verdure. Aggiungeretele al soffritto. Salate con parsimonia e continuate la cottura per circa un'ora. La preparazione deve cuocere senza bruciare. Un po' di liquido sarà formato dalle verdure stesse e, quando serve, sarà integrato con il brodo di cottura dei fagioli.

4) Frullate metà dei fagioli e unite la purea ottenuta e i fagioli interi alle verdure cotte. Unite anche il mazzetto di aromi e cuocete ancora per qualche minuto. Assaggiate e aggiustate di sale e pepe.

5) Servite la ribollita in piatti di coccio sopra a fette di pane toscano unendo un filo di olio a crudo.

Print

La ribollita è il minestrone di verdure classico della tradizione toscana. La derivazione è contadina, si tratta di un piatto povero che era formato essenzialmente da avanzi di verdure dei giorni precedenti, che erano così “ribolliti”, da questo il nome.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.