L’originale Pastiera napoletana, la ricetta

L'originale Pastiera napoletana, la ricetta

Di 06/04/2020

Pasqua è ormai vicina, e dopo avervi illustrato le ricette di vari rustici tradizionali quali il casatiello (la ricetta qui), la torta pasqualina (la ricetta qui), la pizza chiena (la ricetta qui), e dei simpaticissimi cupcake di Pasqua (la ricetta qui), oggi vi proponiamo la ricetta del dolce più amato tipico della Pasqua, la pastiera napoletana a base di grano, ricotta di pecora e pasta frolla. Ecco come prepararla:

  • Preparazione : 30 minutes
  • Cottura : 60 minutes

Ingredienti

Procedimento

Per cuocere il grano, utilizzate una pentola col doppio fondo e a fuoco lento cuocete il grano misto al latte, il burro, lo zucchero, la scorza di limone, la vaniglia fino a che il tutto non si ridurrà in una crema. Una volta cotto, coprite con il coperchio della vostra pentola e lasciate freddare.

Per il ripieno, lavorate la ricotta e lo zucchero fino ad ottenere una crema dolce e vellutata. Aggiungete le uova, separando 3 di queste dagli albumi i quali verranno montati a neve e aggiunti successivamente. Amalgamate il tutto e aggiungete il grano (ricordate di rimuovere le scorze di limone!). In seguito unite la frutta candita, l’essenza dei fiori d’arancio ed infine gli albumi montati a neve. Mescolate sino ad ottenere un composto omogeneo.

Preparata la pasta frolla (per la ricetta della pasta frolla clicca qui) , dividete l’impasto in due parti, di cui una parte vi servirà per il fondo e l’altra per le strisce. Imburrate il fondo della vostra tortiera e stendetevi all’interno una parte della pasta frolla. Aggiungetevi il ripieno di grano e ricotta precedentemente preparato, e dopo aver creato le strisce con la restante pasta frolla, disponetele sul ripieno formando la tipica trama a cesto. Infornate in forno preriscaldato a 180° per un’ora circa. La vostra pastiera sarà pronta quando assumerà un bel colore dorato.

Questo dolce va consumato 1 o 2 giorni dopo la sua preparazione, questo tempo di riposo farà amalgamare meglio i sapori e gli aromi, per un gusto deciso e raffinato. Prima di servirla spolverizzatela con zucchero a velo.

Print

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.