Paella Valenciana

Paella Valenciana

Di 27/11/2013

Procedimento

- Procuratevi una "pentola per paella" (in alternativa "wok" o un'ampia padella antiaderente) e versateci 5 cucchiai di olio e fatelo scaldare.

- Mettete i bocconcini di carne nella padella e rosolateli, rigirandoli più volte. Abbiate cura di lasciare i bocconcini più grandi al centro.

- Quando la carne sarà sufficientemente dorata, spostatela verso la parte più esterna della padella e buttate fagiolini e verdure varie. Facendo attenzione a non farle bruciarle. Dunque giratele spesso. Aggiungete poi, i pomodori, il rosmarino, le spezie e la paprika.

- Con tre o quattro mestolini di brodo, sfumate il tutto, avendo cura di ricoprire per bene sia la carne che le verdure. Aggiungete una bustina di zafferano e mescolate con grande cura. Aggiungete un pizzico di sale e, quando il brodo bolle, incorporate il riso, sparpagliandolo ed uniformandolo.

Abbassate il fuoco e rigiratelo molto spesso, fino a quando il riso sarà cotto alla perfezione. Il segreto di un'ottima paella? fare in modo che ogni ingrediente sia cotto alla perfezione

 

Print

La Paella Valenciana, uno dei simboli della tradizione gastronomica spagnola, è un piatto gustoso e sfizioso, perfetto per una cena tra amici.
Scopriamo, insieme, come si prepara.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.