Nidi di rondine romagnoli, la ricetta

Nidi di rondine romagnoli

Di 28/03/2014

I "nidi di rondine" detti anche "rosette romagnole", appellativi che richiamano la loro forma, sono un piatto tipico dell' Emilia Romagna. Un primo davvero ricco e gustoso, ma anche molto calorico!

Scopriamo insieme cosa ci occorre per prepararli:

  • Preparazione : 15 minutes
  • Cottura : 25 minutes

Ingredienti

Procedimento

Pulite i funghi e affettateli, e fateli cuocere in padella con una noce di burro e lo spicchio d'aglio. Salate e pepate e fate cuocere per circa 10 minuti, dopo di che eliminate l'aglio.

Cuocete le sfoglie di pasta all'uovo in acqua salata all'interno di un tegame basso. Quando saranno cotte scolatele, e passateli sotto l'acqua fredda e poi stendetele su di un vassoio.

In una teglia da forno versate un po di burro, olio e qualche cucchiaio di besciamella.

Su di un piano stendete la vostra pasta. Ricopritela con abbondante besciamella, il prosciutto, i funghi e con una bella manciata di parmigiano grattugiato. Arrotolate e poi tagliate a fette.

Ripetete lo stesso procedimento con l'altra sfoglia, e adagiate i vostri "nidi" nella teglia con l'olio, burro e besciamella.

Prima di infornare, spolverizzate con un altra manciata di parmigiano grattugiato e infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Prima di servire fateli riposare almeno per 5 minuti!

Buon appetito!

Print

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.