Cioccolatini ripieni di San Valentino, la ricetta

Cioccolatini ripieni di San Valentino, la ricetta

By 20/01/2015

Volete stupire il vostro partner a San Valentino, con una ricetta tradizionale, ma sempre ben accetta, soprattutto dai buongustai: parliamo dei cioccolatini ripieni di San Valentino. Vediamo insieme come prepararli.

 

Di seguito, gli ingredienti per 35 cioccolatini e il procedimento per crearli.

 

 

  • Prep Time : 2h 00 min
  • Cook Time : 35 minutes

Instructions

Preparazione

Tostate le nocciole, mettendole su una leccarda in forno che dovete preriscaldare a 150 gradi per 35 minuti. Controllate che abbiano raggiunto un aspetto dorato. Intanto, dedicatevi alla preparazione del caramello: munitevi di un pentolino di acciaio a doppio fondo: aggiungete, dunque, lo zucchero semolato e fatelo sciogliere pian piano, a fiamma bassa, senza mescolare, ma ruotando il pentolino, con movimenti delicati. Il caramello dovrà avere un aspetto bruno: magari, potete aiutarvi con un termometro per alimenti per raggiungere la temperatura tra i 166 e i 175 gradi.

Prendete le nocciole tostate e mescolatele, in maniera veloce ed energica, al caramello. Versate tutto su un tappetino di solicone e iniziate a staccare le nocciole, singolarmente, facendo uso di uno stecchino di legno, visto che il preparato sarà molto caldo. Dovete essere molto celeri, in quanto le nocciole potrebbero freddarsi e non staccarsi più l'un l'altra. Tritate le nocciole tritate e quelle caramellate con un coltello o con un mixer.

Sbriciolate, poi, in maniera non precisa, i wafer e unite le nocciole tritate: in questo modo, otterrete il ripieno da inserire nei cioccolatini. Mescolate con le mani, affinché la crema dei wafer possa sciogliersi e per far amalgamare gli ingredienti.

Dopo ciò, sciogliete il cioccolato gianduia a bagnomaria (o, in alternativa, in microonde, per poi aggiungerlo alle nocciole e ai wafer. Sciogliete il cioccolato fondente a massimo 31 gradi: in questo modo, avrete dei cioccolati lucidi e brillanti. Potete, pertanto, scogliere il cioccolato a bagnomaria e mescolare fino a che non sia sciolto completamente alla temperatura indicata.

Munitevi di uno stampo di policarbonato per cioccolatini e versate all'interno il cioccolato sciolto, in quantità abbondanti. Capovolgete lo stampo e battetelo su un lato, per far colare il cioccolato. Con una spatola, eliminate il cioccolato in eccesso, da riporre su un vassoio per creare la camicia del cioccolatino.  Raffreddarli per due ore, fino a quando non notate che si formano delle bollicine bianche sotto.

Con un cucchiaino ripieno, riempite le camicie ottenute, non arrivando, però, fino al bordo, lasciando 2-3 millimetri di spazio. Allo stesso temperaggio, sciogliete il cioccolato di nuovo e, una volta raggiunti i 31 gradi, versatelo sui cioccolatini, in modo da creare il fondo. L'eccesso può essere eliminato con una spatola.

I cioccolatini hanno bisogno di raffreddarsi per un paio d'ore. Appan sono duri, fornateli e battete lo stampo su una superfice piana per farli stancare, appunto, dallo stampino. Preparate la ganache per la dedecorazione: sciogliete il cioccolato, aggiungete la panna e amalgamate, mescolando il tutto.

Con un piccolo ciuffo di ganache, decorate ogni cioccolatino e uno zuccherino a forma di cuore sulla sommità.

Buon appetito e buon San Valentino!

Print

Commenta

comments

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...